5 e 6 dicembre 2015: Il forum del clima

coalition climat 21

Il Movimento Europeo per l’Acqua organizza due tavole rotonde durante il Climat Forum a Montreuil il 5 Dicembre. Qui il programma complete.

Tavola rotonda "Inondazioni, urbanizzazione e cambiamento climatico in Europa"

Collège-Lycée Jean Jaurès, stanza 433 - dalle 14:00 alle 16:00

Moderatore:

Interventions:

  • Situazione attuale nella regione dell’ Hérault, Francia
    Thierry Uso, Eau Secours 34 - Francia
  • Situazione attuale nella regione del Gard, Francia
    Ghislaine Soulet, Collectif lanceur d'alerte de l'agglomération d'Alès - Francia

Contributi video:

Tavola rotonda "Dighe, energia e cambiamento climatico"

Collège-Lycée Jean Jaurès, stanza 433 - dalle 16:30 alle 18h30

Moderatore:

Interventi:

  • Dighe e impianti nucleari sui fiumi Rodano e Durance
    Bernard Mounier, Coordination EBC PACA + Thierry Uso, Eau Secours 34 - Francia
  • Lezioni dalla mobilitazione contro la diga Ilisu e la sfida globale dell’eliminazione delle dighe
    Ercan Eyboga, Keep Hasankeyf Alive - Kurdistan, Turchia

Contributi video:

  • CZZS, Bosnia-Erzegovina
    Miodrag Dakic

Vertice dei popoli per il clima a Montreuil

Il fine settimana del 5-6 dicembre sarà il momento in cui si concentreranno il massimo di dibattiti e presentazioni di alternative concrete rispetto al cambiamento climatico nelle due settimane della COP.

Appuntamento il 5 e 6 dicembre a Montrereuil per partecipare al vertice dei popoli per il clima !

Programma :

Villaggio Mondiale delle Alternative organizzato da Alternatiba : è nel contempo una grande festa popolare e il Villaggio delle alternative individuali, collettive e territoriali al cambiamento climatico e alla crisi ecologica ed energetica. Vi saranno i quartieri tematici (eco-habitat, energia, alimentazione e agricoltura, trasporti, finanza ecc.) composti da stands e dimostrazioni di portatori di alternative. Ma sarà anche un luogo conviviale, partecipativo e animato da spettacoli, concerti, pasti, ecc. Per saperne di più sul Villaggio Mondiale delle Alternative: https://alternatiba.eu/village-mondial-alternatives/

Per il lavoro volontario, iscrivetevi qui

Il Forum sul Clima, organizzato dalla Coalizione Climat 21, offre l’occasione per partecipare a dibattiti, conferenze, laboratori come pure a proiezioni e spettacoli teatrali. Nell’ambito del «Forum sul Clima» potrete scambiare e discutere le iniziative, analisi e soluzioni frutto delle lotte nel mondo intero. Ma sarà anche lo spazio di preparazione delle iniziative che potranno aver luogo nella seconda settimana dei negoziati e in particolare il 12 dicembre.

Il programma dettagliato

Il Mercato Contadino della Conféderation Paysanne : consentirà il dialogo tra cittadini/e e agricoltori/ici e offrirà un mezzo per sostenere concretamente l’agricoltura contadina che assicura l’autonomia agli agricoltori/ici, la tutela della biodiversità, la qualità alimentare e la cura vitale dei territori. Questo Mercato deve permettere di cambiare il proprio modo di consumare secondo i suoi percorsi e di apprezzare la qualità dei prodotti di una ventina di regioni francesi. 

17 maggio: Basta Austerità! Basta Privatizzazioni!

ACQUA, TERRA, LAVORO, REDDITO, CASA, BENI COMUNI, DIRITTI SOCIALI E DEMOCRAZIA IN ITALIA E IN EUROPA

Appello per la costruzione di una manifestazione nazionale il 17 maggio

Una nuova stagione di privatizzazione dei beni comuni, di attacco ai diritti sociali e alla democrazia è alle porte.

Se la straordinaria vittoria referendaria del 2011 ha dimostrato la fine del consenso all'ideologia del “privato è bello”, e se la miriade di conflittualità aperte sulla difesa dei beni comuni e la difesa dei territori suggeriscono la possibilità e l'urgenza di un altro modello sociale, la crisi, costruita attorno alla trappola del debito pubblico, ha riproposto con forza e ferocia l'ideologia del “privato è obbligatorio e ineluttabile”.

Leggi tutto...

Territori contro la privatizzazione dell'acqua

PERUGIA, 9 e 10 MAGGIO 2015
 Conferenza internazionale  a  Palazzo Della  Penna

ACQUA PUBBLICA : REFERENDUM TRADITO

La vittoria dei referendum sull'acqua nel sistema del libero mercato dell'AEEG
La ripubblicizzazione del servizio idrico a Parigi e a Napoli guardando al futuro

Dopo il referendum del 2011 la politica italiana non vuole rispettare il voto popolare e, contro le sue scelte, introduce l'AEEG e il nuovo metodo tariffario in combutta con i gestori privati. A questa situazione continuano ad opporsi i comitati territoriali con l”obbedienza civile” e le battaglie giuridiche.  Ma un'altra strada è possibile: l'esperienza di Parigi e Napoli!

Leggi tutto...

Marzo 2014: Manifestazione contro il piano idrologico de l'Ebro

Il 30 Marzo manifestazione della Piattaforma di Difesa dell'Ebro (PDE) per opporsi al piano idrologico dell'Ebro. Partenza 11:30 da Sant Jaume d’Enveja e arrivo alla plaça de l’Ajuntament de Deltebre.

Il Consiglio dei ministri ha approvato in maniera incomprensibile un piano idrologico dell'Ebro che comprende la costruzione di 43 nuove diche, l'aumento di 450000 ettari di terra irrigata oltre ai 95000 attuali; senza prendere in considerazioen gli effetti del cambiamento climatico nè l'arrivo di sedimenti nel delta dell'Ebro condannato a morte.

Questo piano costituisce una violazione della Direttiva Quadro sull'acqua e delle specie e degli ecosistemi. La polozioen della Catalogna è invitata a questa manifestazione organizzata dal PDE per fermare questo piano.